Geistlich Pharma sostiene l'iniziativa "Mercy Ships"

Medicina rigenerativa per una migliore qualità di vita – questo è l'obiettivo prepostosi da Geistlich Pharma. Nel suo lavoro di ricerca e di sviluppo, l’azienda punta da decenni in modo coerente proprio su quest'aspetto.

Con “Mercy Ships”, Geistlich Pharma sostiene finanziariamente un ente umanitario assistenziale internazionale con radici svizzere. Fondata nel 1978, l'organizzazione umanitaria si è posta il compito di rendere accessibile, mediante navi ospedale, assistenza sanitaria gratuita di prima qualità nei Paesi in via di sviluppo a tutti coloro che non potrebbero permettersela. 

 

Navi della speranza MN “Africa Mercy”

A bordo di “Africa Mercy”, la più grande nave clinica del mondo gestita privatamente, più di 400 volontari provenienti da oltre 40 Paesi forniscono aiuto sotto forma di operazioni, trattamenti odontoiatrici e programmi di formazione professionale. Le dimensioni sono impressionanti: La nave ha una lunghezza di 152 metri e comprende cinque sale operatorie e 84 letti. Ogni anno sono più di 1.600 i volontari impegnati in questa iniziativa: medici chirurghi, dentisti, personale infermieristico, formatori sanitari, insegnanti, cuochi, marinai, ingegneri ed esperti agricoli mettono gratuitamente a disposizione il loro tempo e le loro conoscenze. Mercy Ships ha già contribuito a migliorare la vita di oltre 2,5 milioni di bambini e di adulti.

Per ulteriori informazioni sul partenariato con “Mercy Ships“ si rinvia al sito.

 

 

Mirjam_Kessler_140x140.jpg
Dr. Mirjam Kessler
Director Corporate Communications