News

18. dicembre 2019

Accesso alle cure in Senegal: un supporto concreto

Per milione di abitanti: 70 medici, un tasso 78 volte inferiore a quello della Svizzera. Questi sono i fatti che definiscono il bisogno di assistenza sanitaria del Senegal con i suoi quasi 15 milioni di abitanti. Con la sua donazione Geistlich vuole contribuire a migliorare questa situazione.

"Africa Mercy", la nave ospedale africana dell'organizzazione "Mercy Ships"è la proverbiale goccia nell'oceano, ma dall'agosto 2019 al giugno 2020 si trova attraccata nel porto di Dakar. Durante questo periodo, 2.000 pazienti adulti e giovani saranno sottoposti a operazioni che cambieranno la loro vita. I pazienti arrivano da tutto il Senegal. E' previsto che il team di medici eseguirà più di 8.000 operazioni nella clinica odontoiatrica onshore. Anche questa è "Mercy Ships" con la sua formazione e attività locale, nel lungo periodo una delle misure più importanti: Diverse centinaia di specialisti ricevono una formazione medica con tutoring. Oltre alla costruzione di capacità locali, le infrastrutture esistenti vengono rinnovate e adattate ai tempi. Questi sono i fatti, che delineano l'aiuto concreto e non burocratico delle "Mercy Ships".

Una missione - oltre 10.000 volti felici

Come ogni anno, Geistlich Pharma sostiene "Mercy Ships" e augura al suo team successo e soddisfazione nei dieci mesi di missione in Senegal. 

Buon Natale e Felice Anno Nuovo all'organizzazione "Mercy Ships", ai clienti Geistlich e a tutti i partner.  

Ufficio stampa
Dr. Laura Fedrizzi
National Marketing Manager