News

28. ottobre 2016

Le raccomandazioni SIdP nella scelta del biomateriale

Dopo 2 anni di grande attività su tutto il territorio italiano, il percorso culturale “Progetto Chirurgia - Qualità e Sicurezza in Chirurgia Parodontale e Implantare per sorridere insieme” si sposta online, diventando così ancora più innovativo e pratico, in una versione consultabile da tutti. Geistlich è orgogliosa di essere ancora una volta al fianco della Società italiana di Parodontologia e Implantologia in questo importante momento.

Nato dall’esigenza di migliorare la qualità del trattamento chirurgico per i pazienti, il progetto offre al dentista un modello organizzativo dello studio per offrire standard minimi di sicurezza e qualità dei trattamenti di chirurgia parodontale e implantare. Il corso, ora disponibile nel formato FAD accreditato, offre una checklist che codifica le procedure per pianificare, preparare, eseguire e gestire il post-operatorio secondo un’accurata analisi operata dalla società e basata sulle esigenze della moderna pratica clinica.
 

Pianificare la chirurgia – I biomateriali non sono tutti uguali

All’interno del percorso, che spazia dalla gestione del paziente al controllo della sterilità, è presente anche la sezione sui criteri di scelta dei biomateriali e dei dispositivi medici. Oltre alla garanzia dei requisiti minimi di legge (marchio CE e iscrizione RDM), si raccomanda di verificare la presenza di studi scientifici diretti e di adeguato livello qualitativo a supporto dei materiali scelti. È infatti responsabilità del clinico controllare la validità dell’evidenza scientifica, che si deve comporre di studi preclinici e clinici pubblicati su riviste scientifiche internazionali e raccolte in database riconosciuti (ad es., PubMed).
Tali raccomandazioni si sono rese opportune dopo il verificarsi di “risultati disastrosi nel follow-up” durante gli ultimi 10-15 anni, in seguito all’uso di materiali implantari o rigenerativi con risultati dimostrati solo nel breve periodo.
 

Oltre 160 anni di storia e 1000 studi scientifici

Tra le aziende che producono biomateriali per l’odontoiatria rigenerativa, Geistlich Biomaterials si distingue senza dubbio per la sua esperienza e la solidità dell’evidenza scientifica dei suoi prodotti. Dopo oltre 160 anni di attività, l’azienda della famiglia Geistlich ha celebrato proprio nel 2016 importanti traguardi: 30 anni di risultati con Geistlich Bio-Oss®, 20 anni con Geistlich Bio-Gide® ed il superamento della soglia di 1000 pubblicazioni scientifiche internazionali sui risultati con i suoi prodotti.
 

Questo progetto è patrocinato dal Ministero della Salute, FNOMCeO, ANDI, CIC e supportato da sponsor, tra i quali Geistlich Biomaterials è l’azienda scelta come partner per i biomateriali per l’odontoiatria rigenerativa.

Per maggiori informazioni e iscrizioni: www.sidp.it/progetti/progetto-chirurgia/

Ufficio stampa
Dr. Laura Fedrizzi
National Marketing Manager