Aumento di tessuto cheratinizzato

Prof. Dr. Mariano Sanz
Madrid, Spain
Dr. Ramon Lorenzo
Madrid, Spain

  

Sfida clinica

Aumento dell’ampiezza del tessuto cheratinizzato intorno ad un restauro protesico.

Scopo / Approccio

Incremento dell’ampiezza del tessuto cheratinizzato intorno al restauro protesico, evitando la morbilità del paziente causata da innesti di tessuto molle autologo.

Conclusioni

Mucograft® (prototipo)* è efficace e predicibile per guadagnare un’adeguata ampiezza di tessuto cheratinizzato, tanto quanto l’innesto di tessuto connettivo (CTG). La matrice 3D presenta ottime proprietà di manipolazione e può essere utilizzata con successo nei casi di guarigione aperta, riducendo signifcativamente la morbilità del paziente e il tempo d’intervento rispetto al CTG.

  

1 Sanz M, et al. J Clin Periodontol. 2009;36(10):868-76
* Mucograft® (prototipo) ha mostrato proprietà fsiche, meccaniche e biologiche molto simili a quelle
del prodotto fnale Geistlich Mucograft®, diverso solo per l’origine del collagene suino utilizzato.