Utilizziamo i cookie per permettervi il miglior utilizzo possibile del nostro sito web e per ottimizzare la comunicazione con voi. Teniamo conto della vostra selezione e utilizziamo esclusivamente i dati per i quali avete espresso il vostro consenso.

Questi cookie contribuiscono a rendere fruibile il nostro sito web abilitando funzioni fondamentali come la navigazione tra le pagine e l'accesso alle aree protette. Senza questi cookie il nostro sito web non può funzionare correttamente.

Questi cookie ci consentono di capire in che modo i visitatori interagiscono con il nostro sito web, raccogliendo informazioni in forma anonima. Attraverso queste informazioni possiamo migliorare continuamente la nostra offerta.

Questi cookie vengono utilizzati per seguire i visitatori sui siti web. La finalità è quella di visualizzare annunci rilevanti e interessanti per il singolo utente e quindi di maggiore utilità per gli editori e gli inserzionisti di terze parti.

AMIC® Chondro-Gide® nel ginocchio

AMIC® Chondro-Gide® è una procedura minimamente invasiva a singolo step che usa la Condrogenesi Autologa Indotta da Matrice (AMIC®) combinata con Chondro-Gide® nella riparazione dei difetti cartilaginei. Supportata da più di 10 ani di successi clinici, AMIC® Chondro-Gide®  è un trattamento efficace e economico1-3 per la riparazione della cartilagine danneggiata del ginocchio, alleviando o prevenendo il dolore e rallentando la progressione del danno.

AMIC® Chondro-Gide® combina le Microfratture (MFx) con l’uso di Chondro-Gide® che copre e protegge sia il coagulo proveniente dalle MFX che la riparazione tissutale4.  Può essere fatta sia in chirurgia mini-open che in artroscopia. Biocompatibile e completamente riassorbibile, Chondro-Gide® supporta il potenziale fisiologico di guarigione.

Vantaggi

Con la sua speciale stuttura doppio strato, Chondro-Gide® fornisce un ambiente protettivo che favorisce la crescita di nuovo tessuto5,6.

  • Membrana di collagene naturale I/III doppio strato5
  • Biocompatibile e naturalmente riassorbibile5
  • Facile da maneggiare: flessibile e resistente alle lacerazioni5
  • Può essere stabilizzata con colla di fibrina in situ5
  • Compatibile con varie tecniche di rigenerazione tissutale7
  • Procedura one-step5
  • Pronta per l’uso5

 

 

Tecnica chirurgica in Mini-Open, Dr. M. Steinwachs

 

Tecnica chirurgia in artroscopia, prof. Dr. Justus Gille

 

Surgical Videos

 

Referenze Bibliografiche

  1. SCHIAVONE PANNI, A., et al. Good clinical results with autologous matrix-induced chondrogenesis (Amic) technique in large knee chondral defects. Knee Surg Sports Traumatol Arthrosc, 2018 Apr 26(4):1130-36 (Clinical study)
  2. WALTHER, M., et al. Scaffold based reconstruction of focal full thickness talar cartilage defects. Clinical Research on Foot & Ankle, 2013, 1-5. (Clinical study)
  3. KAISER, N., et al. Clinical results 10 years after AMIC in the knee. Swiss Med Wkly, 2015, 145 (Suppl 210), 43S. (Clinical study)
  4. VOLZ, M., et al. A randomized controlled trial demonstrating sustained benefit of Autologous Matrix-Induced Chondrogenesis over microfracture at five years. Int Orthop, Apr 2017, 41(4), 797-804. (Clinical study)
  5. Geistlich Pharma AG data on file (Bench test)
  6. GILLE, J., et al. Cell-Laden and Cell-Free Matrix-Induced-Chondrogenesis versus Microfracture for the Treatment of Articular Cartilage Defects: A Histological and Biomechanical Study in Sheep. Cartilage OnlineFirst, January 7, 2010, doi:10.1177/1947603509358721 (Pre-clinical study)
  7. KRAMER, J., et al. In vivo matrix-guided human mesenchymal stem cells. Cell Mol Life Sci, Mar 2006, 63(5), 616-626. (Clinical study)
  8. MITHOEFER, K., et al. The microfracture technique for the sustained benefit of Autologous Matrix-Induced Chondrogenesis over microfracture at five years. Int Orthop, Apr 2017, 41(4), 797-804. (Clinical study)
  9. GOYAL, D., et al. Evidence-based status of microfracture technique: a systematic review of level I and II studies. Arthroscopy, Sep 2013, 29(9), 1579-1588. (Review of clinical studies)
  10. FONTANA, A., et al. Sustained five-year benefit of autologous matrix-induced chondrogenesis for femoral acetabular impingement-induced chondral lesions compared with microfracture treatment. Bone Joint J, May 2015, 97-B(5), 628-635. (Clinical study)
  11. GAO, L., et al. Early loss of subchondral bone following microfracture is counteracted by bone marrow aspirate in a translational model of osteochondral repair.  Nature Scientif-ic Reports, 2017, 7:45189, DOI: 10.1038/srep45189 (Pre-clinical study)
  12. FRANK, R.M., et al., Failure of Bone Marrow Stimulation Techniques, Sports Med Arthrosc Rev, 2017, 25 (1) (Review of clinical studies)
  13. STEADMAN, J.R., Microfracture Technique for Full-Thickness Chondral Defects: Technique and Clinical Results. Operative Techniques in Orthopaedics. 1997. 7(4), 300-304. (Clinical study
Dr. Sanja Saftic
International Product Manager