Utilizziamo i cookie per permettervi il miglior utilizzo possibile del nostro sito web e per ottimizzare la comunicazione con voi. Teniamo conto della vostra selezione e utilizziamo esclusivamente i dati per i quali avete espresso il vostro consenso.

Questi cookie contribuiscono a rendere fruibile il nostro sito web abilitando funzioni fondamentali come la navigazione tra le pagine e l'accesso alle aree protette. Senza questi cookie il nostro sito web non può funzionare correttamente.

Questi cookie ci consentono di capire in che modo i visitatori interagiscono con il nostro sito web, raccogliendo informazioni in forma anonima. Attraverso queste informazioni possiamo migliorare continuamente la nostra offerta.

Questi cookie vengono utilizzati per seguire i visitatori sui siti web. La finalità è quella di visualizzare annunci rilevanti e interessanti per il singolo utente e quindi di maggiore utilità per gli editori e gli inserzionisti di terze parti.

Metodo trattamento AMIC

Rigenerazione della cartilagine in una sola procedura chirurgica

L'AMIC®, Condrogenesi Autologa Indotta da Matrice, è una tecnica chirurgica sviluppata sulla base della tecnica di microfratturazione per il trattamento dei difetti cartilaginei. La microfratturazione è una procedura comune utilizzata per trattare pazienti con ampie lesioni a tutto spessore della cartilagine articolare, che si estendono fino all'osso. La procedura prevede la creazione di microfratture nell'osso a livello chirurgico; durante il processo vengono rilasciate dal midollo osseo cellule staminali che vanno a formare un cosiddetto super coagulo nell'area cartilaginea danneggiata.

L'AMIC® è una tecnica di microfratturazione avanzata in cui il coagulo di sangue viene coperto e protetto con l'impianto di una membrana di collagene. Questo impianto non solo protegge le cellule staminali, ma offre alle cellule stesse lo stimolo adeguato per generare tessuto cartilagineo di riparazione.

Ecco i principali vantaggi della tecnica AMIC®:

  • è una procedura in un unico tempo
  • consente di trattare difetti estesi non adatti per la microfratturazione
  • è un'opzione di trattamento conveniente che non richiede una biopsia e la coltura cellulare in laboratori specializzati

La tecnica AMIC® ha dimostrato la sua efficacia terapeutica. Gran parte dei pazienti che si sono sottoposti a questo intervento hanno riferito di essere soddisfatti dei risultati ottenuti. Tutti soffrivano della forma più severa di condromalacia o osteocondrite dissecante (OCD). Nonostante i vari metodi di valutazione dei risultati chirurgici, sono stati evidenziati in generale i buoni risultati della terapia chirurgica. Anche gli esami di risonanza magnetica per immagini (MRI) condotti sull'articolazione hanno mostrato il buon livello di rigenerazione della cartilagine e il quasi completo riempimento dei difetti. Attualmente, quindi, l'AMIC® sembra essere una buona opzione terapeutica per i casi di condromalacia e OCD severa.

 
Spetta al Suo medico stabilire se l'AMIC è l'opzione terapeutica adeguata per il Vostro caso. La decisione dipende dall'età, dalla natura e dalla gravità della lesione, dal livello di attività e da altri fattori medici.

Dr. Sanja Saftic
International Product Manager